MARIA CIANCIARUSO E' STATA ELETTA SEGRETARIO DEL PARTITO DEMOCRATICO

Scritto da Maria SpadaforaMercoledì 19 Settembre 2012 00:00

 

da "Gazzetta del sud" del 19 settembre 2012

 

Continua ad essere al femminile la sezione di Carfizzi del Partito Democratico. Dopo l’elezione di Alba Bastone, nel Febbraio dello scorso anno, a segretario del partito, un’altra donna andrà a coordinare le attività del PD carfizzoto, Maria Cianciaruso, giovane neolaureata, già coordinatrice dei Giovani Democratici della comunità albanofona, e presente nella Direzione Regionale dei GD. Durante il congresso di circolo, svoltosi nei locali del Centro Sociale la Domenica pomeriggio, si è svolta la votazione e presentato il nuovo direttivo che sarà così composto: Dea Alfieri, Vittoria Gentile, Alba Bastone, Francesco Pompò, Antonio Bastone, Eugenio Scarpelli, Giovanni Amoroso, Gesuele Amodeo, Maria Renda, Carmela Bonanno, consigliere di maggioranza, Raffaele Amoroso e Giuseppe Affatati, entrambi assessori, e Vittorio Gangale vicesindaco. Apre il congresso il segretario uscente Bastone, la quale sottolinea l’importanza per il partito “di andare avanti con elementi nuovi e giovani -ricordando- che, purtroppo, la sezione è l’unico luogo del paese dove si fa ancora politica”. Nonostante la presenza nel direttivo di rappresentanti dell’amministrazione, il sindaco Carmine Maio, ha ribadito la sua volontà affinché nel direttivo non fossero presenti amministratori “per evitare di condizionare il partito, renderlo autonomo. Oggi si inizia un nuovo percorso e un processo di rinnovamento vero”. Maio esprime la convinzione che da qui alle prossime elezioni amministrative il partito possa presentare una classe dirigente efficace. Conclude l’intervento di Cianciaruso: “E’ importante la presenza degli amministratori nel direttivo, perché il PD è il loro partito, creare un continuum con loro, ed essere aperti a 360° con la popolazione tutta”. Il nuovo segretario si auspica la possibilità di “riportare la vita sociale e politica del paese all’interno del partito”.