Consiglio approva variazione di bilancio

Scritto da Michele AbateVenerdì 07 Settembre 2012 00:00



da "Il Cirotano" del 7 settembre 2012

 

Previste nuove entrate ed il fondo per rimborso Imu agli emigrati iscritti all’Aire

Consiglio comunale breve quello dello scorso 31 agosto; meno di mezz’ora per discutere ed approvare due punti. In apertura di seduta il sindaco, Carmine Maio, ha voluto ringraziare il segretario comunale, Michele Pagliuca, per il lavoro svolto nel corso dell’ultimo anno. Per l’avvocato Pagliuca, quello di venerdì è stata l’ultima assemblea consigliare da responsabile della segreteria, da settembre svolgerà le stesse funzioni nel suo paese d’origine, in provincia d’Avellino. Ai ringraziamenti del primo cittadino sono seguiti quelli del segretario uscente “Nel corso di questo anno mi sono sentito in famiglia”, ha detto. Dopo la rapida approvazione dei verbali della adunanza precedente, si è passati a discutere della variazione da apportare al bilancio; una variazione in gran parte dovuta a nuove entrate: 27 mila euro circa per recupero una tantum addizionale Enel, 21 mila dal fondo d’equilibrio del ministero dell’Interno. In uscita invece, è stata prevista, la voce ‘restituzione Imu a emigrati’; l’importo pari a 8 mila euro, verrà utilizzata per rimborsare tutti gli emigrati iscritti all’Aire, che nel mese di giugno, avevano pagato l’imposta sulla casa allo 7,6%; a luglio la percentuale, con delibera di Consiglio è stata portata a 4, gli interessati, posso richiedere la restituzione della parte non dovuta. La variazione di bilancio è stata approvata dalla sola maggioranza, mentre, l’unica consigliera di minoranza presente in aula, Caterina Tascione, si è astenuta. A termine della seduta, il sindaco, ha informato il Consiglio, che dal ribasso della gara d’appalto del ‘progetto di riqualificazione urbana’, il comune ha a disposizione, ulteriori 86 mila euro, da impegnare in attività di arredo o sistemazione di aree interne al paese, “l’amministrazione è aperta a suggerimenti”. In merito a tale progetto, dai tavoli della minoranza l’ex sindaco Tascione, si è detta insoddisfatta della risposta a firma del primo cittadino Maio, all’interrogazione del suo gruppo.