Musica, balli e risate. Questo sta regalando la 18° edizione de ‘La festa del ritorno’

Scritto da Michele AbateGiovedì 09 Agosto 2012 00:00

 


da "Il Cirotano" dell'8 agosto 2012

 

Il cartellone 2012 prevede altre 3 serate: 10 agosto presentazione del romanzo di Carmine Abate, il 12 la commedia della compagnia Krimisa ed il 13 il teatro dei burattini

Anche quest’anno ‘La festa del ritorno’, sta regalando ai carfizzoti, tanto divertimento. Dopo il concerto de ‘I lirabattente’, che hanno aperto edizione 2012 del tradizionale ‘contenitore’ delle manifestazioni estive, l’1 agosto con la ‘La notte bianca’, la festa è entrata nel vivo. Una serata quella di mercoledì scorso bella e ricca di momenti ricreativi per tutti i gusti. Si è partiti con circa due ore di spettacolo e gare di ballo, organizzate dal gruppo dei giovani ballerini della scuola di danza di Teresa Spataro di Cirò Marina, che hanno coinvolto il numerosissimi spettatori presenti; giovanissimi, giovani e meno giovani si sono esibiti in danze caraibiche, latino americane e di gruppo, in tanghi e mazurche. Concluse gare e balli, il folto pubblico si è trasferito, da largo Skanderbeg in piazza Tassone, dove ad attenderli c’era il rock and roll dei‘Little pink bags’ ed a notte inoltrata, il burlesque di Giuditta Sin, novità che ha incuriosito e sorpreso un po tutti. Di qualità e coinvolgente anche la serata del 2 agosto, ad esibirsi nel piccolo centro arbereshe, il gruppo di musiche etnico salentine, ‘Terranima’. Conclusa la prima ‘fase’, la Festa del ritorno si è presa qualche giorno di pausa: le serate sono ripartite il 7 di agosto con il cabaret di Lino Barbieri e la musica anni ’60 e ’70. Ora si attende la serata di venerdì 10 alle 12: presentazione dell’ultimo romanzo di Carmine Abate ‘La collina del vento’. All’evento oltre all’autore, parteciperà anche ‘Il parto delle nuvole pesanti‘.