CHIESA INAGIBILE, IL SINDACO LA CHIUDE

Giovedì 21 Giugno 2012 00:00

 


da "Il Crotonese" del 19 giugno 2012

 

La chiesa di santa Veneranda a Carfizzi, dopo i crolli degli ultimi giorni ed il sopralluogo dei Vigili dei Fuochi, è stata dichiarata inagibile. Per questo il sindaco Carmine Maio ne ha disposto la chiusura con un'ordinanza del 15 giugno.

Era nell'aria. La chiesa di Santa Veneranda, dopo i crolli degli ultimi giorni ed il sopralluogo dei Vigili dei Fuochi, è stata dichiarata inagibile. Con ordinanza numero 4 del 15 giugno 2012, il sindaco Carmine Maio, vista la comunicazione del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Crotone ha ordinato al legale rappresentante della parrocchia di Santa Veneranda, don Luigi Valente, il non utilizzo dell'immobile. Un atto dovuto. Nella comunicazione del Comando provinciale dei vigili del fuoco, in virtù del sopralluogo effettuato l'11 giugno scorso, si legge: “L’edificio ecclesiastico era interessato da numerose fessure da rigonfiamento in corrispondenza degli elementi di cemento armato della struttura portante; tale quadro fessurativo ha determinato in taluni casi il distacco del copriferro, con ferri a vista in avanzato stato di ossidazione". Con la stessa prescrizione il primo cittadino ha disposto l'inagibilità anche della Casa canonica sita in via Immacolata, anche questa 'vittima' di crolli di parte di solaio.