NUOVI CROLLI NELLA CHIESA DI SANTA VENERANDA

Scritto da Michele AbateGiovedì 07 Giugno 2012 00:00

 


da "Il Cirotano.it" del 7 giugno 2012


Nuovi crolli nella chiesa di Santa Veneranda

Continuano, dopo quelli dei mesi scorsi, i crolli nella chiesa madre di Santa Veneranda. Questa mattina, mentre si tentava di ripulire e pitturare il muro ed il tetto, sito nella navata centrale, si sono distaccate parte di pignatte e intonaco; i materiali sono caduti proprio sull'altare.
Lo stato delle chiese a Carfizzi è pessimo. Quello di oggi, giovedì 7 giugno, è l'ennesimo crollo. Vecchiaia, umidità ed incuria stanno contribuendo allo 'sbriciolamento' dei beni della parrocchia (crollo tetto casa canonica, crollo tetto sacrestia, abbattimento campanile perchè pericolante).
Ad oggi, le chiese presenti nel centro arbereshe, non hanno ricevuto mai nessun vero intervento, solo 'rattoppi' realizzati grazie alle offerte dei fedeli carfizzoti.
Per fortuna, quest'ultimo cedimento, così come i precedenti, non ha procurato danni a persone e cose. Nella piccola comunità albanofona in molti iniziano a chiedersi se è il caso di proseguire a celebrare e svolgere attività nella chiesa intitolata alla santa patrona, Veneranda.