SELEZIONE OPERATORI SPORTELLI LINGUISTICI ARBERESHE

Scritto da Michele AbateMercoledì 11 Aprile 2012 00:00

 


da "Il Cirotano.it" del 4 aprile 2012


I selezionati saranno utilizzati negli sportelli presenti nelle tre comunità albanofone Carfizzi, Pallagorio e San Nicola dell'Alto

In qualità di ente capofila, il comune di Carfizzi, rende noto che è indetta pubblica selezione per reperire tre operatori - uno per ogni paese - da utilizzare negli sportelli linguistici arbereshe presenti nelle comunità albanofone della provincia di Crotone (Carfizzi, Pallagorio, San Nicola dell'Alto).
I candidati dovranno sostenere, così come previsto dalla deliberazione di indirizzo della Giunta municipale numero 11 del 01 febbraio 2012, un esame orale con un esperto in materia che, a suo insindacabile giudizio, provvederà alla formazione di una graduatoria generale (somma dei punteggi attribuiti nella valutazione dei titoli con quelli del colloquio).
Coloro i quali intendono partecipare devono possedere i seguenti requisiti: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; idoneità fisica all’impiego; godimento dei diritti politici; posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva; immunità da cause d’interdizione dai pubblici uffici o di destituzione o dispensa da precedenti pubblici impieghi, nonché da cause di decadenza previste dall’art.1 della legge 16/92, salva l’avvenuta riabilitazione; ottima conoscenza della lingua minoritaria locale; possesso di laurea in materie umanistiche o diploma di istruzione di 2° grado; dimostrazione di inesistenza di rapporti con l’amministrazione o con Enti pubblici che vietino l’esercizio della libera professione, né altri rapporti che siano in contrasto con il presente incarico o che non consentano lo svolgimento regolare, nelle ore d’ufficio delle attività previste in progetto; età minima di anni 18 al momento della domanda.
La persona selezionata dovrà avere: ottima conoscenza della madre lingua arbëreshë sia scritta che parlata.

Le attività, finanziate per un importo complessivo pari a 29.600 euro dalla Regione Calabria (9.900 euro circa a comune), avranno inizio dopo la sottoscrizione del contratto e proseguiranno, salvo eventuali proroghe autorizzate dalla Regione Calabria, fino al 31 dicembre 2012. L'avviso pubblico è reperibile sul sito istituzionale del comune di Carfizzi (www.comune.carfizzi.kr.it).