CARFIZZI ADERISCE ALLA CAMPAGNA “L’ITALIA SONO ANCH’IO”

Scritto da Michele AbateMartedì 07 Febbraio 2012 00:00

 


da "Il Cirotano.it" del 6 febbraio 2012


Iniziativa su scala nazionale che sostiene il diritto alla cittadinanza per bambini di famiglie straniere che nascono e vivono in Italia

Il piccolo comune arbereshe dell'alto crotonese, aderisce alla campagna “L’Italia sono anch’io”, che sostiene il diritto alla cittadinanza per bambini di famiglie straniere che nascono e vivono in Italia.
L'iniziativa è promossa su scala nazionale da ben 19 organizzazioni della società civile (Arci, Acli, Caritas, Cgil, Fondazioni Chiese Evangeliche, Ugl, l'editore Feltrinelli, queste alcune associazioni promotrici). Per il primo cittadino della comunità albanofona Carmine Maio, “Non poteva essere diversamente sia per la storia di Carfizzi che per l’investimento culturale che l’amministrazione sta facendo nelle gestione del centro di accoglienza”. “Condivido le iniziative di civiltà e democrazia - ha proseguito - e saremo al fianco delle associazioni promotrici per tutte le iniziative che sono in calendario”.
L'intento degli organizzatori è presentare due distinti progetti di legge di iniziativa popolare: una che mira a concedere la cittadinanza italiana ai bambini stranieri nati in Italia, l'altra che riconosca il diritto di voto alle elezioni amministrative agli stranieri regolarmente residenti da almeno cinque anni; per raggiungere questi obiettivi, entro la fine di febbraio 2012, devono essere raccolte 50 mila firme.