NUOVE NORME ANDRANNO A REGOLARE IL FUNZIONAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI COMUNALI

Scritto da Michele AbateMercoledì 23 Novembre 2011 00:00

 


da "Il Cirotano.it" del 22 novembre 2011

 


Atto di indirizzo approvato dal Consiglio

Ben quattro sono stati i regolamenti, approvati nel corso dell'ultimo consiglio comunale del 14 novembre scorso; tra questi, le nuove norme che andranno a regolare gli uffici e i servizi comunali (adeguamento riforma pubblica amministrazione).
Quarantadue i 'suggerimenti' ai quali l'amministrazione del centro arbereshe, nel redigere il nuovo regolamento, dovrà attenersi: autonomia, trasparenza, funzionalità ed economicità di gestione, secondo principi di professionalità e responsabilità; il razionale utilizzo delle risorse umane e strumentali, il miglioramento della qualità dei servizi, il miglioramento del rapporto tra costi e benefici, il miglioramento dei costi, in particolare del personale.
Le nuove regole dovranno prevedere, obbligatoriamente, la valutazione della “performance organizzativa e individuale, quale condizione necessaria per l’erogazione di premi legati al merito ed alla performance”; “sviluppare il ciclo della performance e utilizzare sistemi premianti, secondo criteri di valorizzazione del merito, con rendicontazione dei risultati al Sindaco ed alla Giunta comunale”; “la valutazione della performance individuale dei responsabili di area e dei dipendenti”. La valutazione finale che dovrà accertare: il carico di lavoro svolto, il grado di conseguimento di ciascun obiettivo ed il comportamento personale verrà regolata in base a tre fasce di valutazione: alta, intermedia e bassa. Inoltre, è prevista l'istituzione dell’Organismo Indipendente di Valutazione (Oiv) che sarà nominato dal sindaco con proprio decreto, previa procedura ad evidenza pubblica. Tale organismo  propone la valutazione della performance di tutti i dirigenti di vertice e non di vertice; per quanto riguarda invece la valutazione individuale, il Regolamento dovrà prevedere anche: la valutazione permanente e sistematica delle prestazioni e dei risultati dell’attività lavorativa, la verifica dei risultati gestionali.
Le nuove norme comunali, andranno a sostituire il vecchio regolamento adottato anni addietro.