DALLA GIUNTA DI VERZINO LA PROPOSTA DI ANNETTERLE AL LORO ISTITUTO SCOLASTICO

Scritto da Michele AbateVenerdì 23 Settembre 2011 00:00

 


da "Il Crotonese" del 22 settembre 2011

 


Nella vicenda dell'accorpamento scolastico che coinvolge i comuni arberesche più Umbriatico, oltre alla proposta approvata dal comune di Carfizzi, ce n'è un'altra che arriva da Verzino e che potrebbe far cambiare le carte in tavola. Infatti, la Giunta municipale di Verzino presieduta dal sindaco, Franco Parise, lo scorso 9 settembre, con la delibera numero 56 ha avanzato una proposta all'amministrazione provinciale: per “il mantenimento dell'autonomia e della personalità giuridica dell'Istituto comprensivo "Verzino-Savelli", con sede in Verzino”. Il comune di Verzino, “considerata la complessità del territorio e del tessuto sociale dei Comuni (Verzino e Savelli) facenti capo all'Istituto, caratterizzati da una rete viaria e del tutto carente, oltre che da pressocché inesistente trasporto pubblico” propone “al fine del mantenimento dell'autonomia e della personalità giuridica dell'Istituto Comprensivo "Verzino-Savelli" secondo i parametri previsti dalla normativa di riferimento, l'accorpamento dell'Istituto Comprensivo di Pallagorio, comprendente i vicini Comuni di Umbriatico, San Nicola dell'Alto e Carfizzi, all'Istituto Comprensivo "Verzino-Savelli", con sede in Verzino, considerata la centralità di quest'ultimo Comune”. Ora tocca alla Provincia di Crotone scegliere il da farsi.