DALLA 'FURISISCKA' ALLA CARNE PODOLICA CARFIZZI METTE IN MOSTRA I SUOI PRODOTTI

Scritto da Michele AbateLunedì 08 Agosto 2011 00:00

 

 

da "Il Crotonese" del 4 agosto 2011


“Carfizzi esalta le sue produzioni agricole e alimentari”. Questo il titolo della manifestazione che si terrà venerdì 5 agosto nel piccolo centro arbereshe dell'alto crotonese. L'iniziativa è stata ideata e organizzata, dall'amministrazione comunale carfizzota, con il contributo del Ministero delle politiche agricole e forestali (con decreto dipartimentale n. 3067 del 18 febbraio 2011 ha finanziato il progetto con un contributo pari a 15.000 euro mentre, il comune comparteciperà con propri fondi per un importo pari a 1.667 euro) e la collaborazione delle associazioni provinciali di categoria Coldiretti, Anabic (Associazione nazionale allevatori bovini italiani da carne) e Apz (Associazione provinciale zootecnici). Il programma stillato dagli organizzatori prevede: a partire dalle ore 19,30, apertura del 'Mercatino degli agricoltori'; visita agli stand (posizionati lungo le vie del centro e nelle piazze cittadine); degustazione della carne bovina di razza Podolica; assaggi di “Furisiscka”, piatto tipico della tradizione arbereshe (fiori di zucca con crostini di pane, condito con olio locale); degustazione dei vini di Carfizzi e dei cereali minori. Nel corso della serata, tavola rotonda dal titolo “Il cibo è una cosa seria”. A discuterne il presidente regionale della Coldiretti, Pietro Molinaro; Franco Barretta, presidente APZ Crotone; Francesco Macrì, presidente Associazione regionale allevatori; Roberto Torchia, presidente della Coldiretti crotonese; il presidente della provincia di Crotone, Stanislao Zurlo e l'onorevole Nicodemo Oliverio, componente della Commissione agricoltura Camera dei deputati; a moderare i lavori, Massimo Tigano.