PIANO DI CONTENIMENTO SPESE

Scritto da Michele AbateDomenica 29 Maggio 2011 00:00

 

da "Il Crotonese" del 26 maggio 2011

La giunta comunale di Carfizzi approva il documento per attuare forme di risparmio

Con la delibera di Giunta, numero 28 del 10 maggio scorso, l'amministrazione comunale di Carfizzi ha approvato il 'Piano triennale per il contenimento delle spese di funzionamento delle proprie strutture', previsto dalla legge finanziaria del 2008. Al comma 594 dell’art. 2, la stessa legge dispone che: ai fini del contenimento delle spese di funzionamento delle proprie strutture, le pubbliche amministrazioni, adottino dei piani triennali per l’individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione: delle dotazioni strumentali, anche informatiche; delle autovetture e dei beni immobili ad uso abitativo e di servizio, con esclusione dei beni infrastrutturali. Inoltre, la stessa legge puntualizza anche, quali sono le “misure dirette a circoscrivere l’assegnazione di apparecchiature di telefonia mobile ai soli casi in cui il personale debba assicurare, per esigenze di servizio, pronta e costante reperibilità e limitatamente al periodo necessario allo svolgimento di particolari attività che ne richiedono l’uso, individuando, nel rispetto della normativa sulla tutela della riservatezza dei dati personali, forme di verifica, anche a campione, circa il corretto utilizzo delle relative utenze”. Insomma, con il nuovo atto, l'amministrazione del centro arbereshe, invita “tutti i responsabili dei settori, a porre la massima attenzione alla concreta realizzazione delle azioni e degli interventi previsti nel piano”. Cioè, chiede agli impiegati comunali di tutti i settori, di mettere in campo ogni tipo di azione, volta al risparmio ed al contenimento della spesa. Inoltre, incarica il responsabile dell'area 'servizi finanziari' a predisporre annualmente una relazione, da inviare sia agli organi di controllo interno dell’ente che alla competente sezione di controllo regionale della Corte dei Conti.