AL VIA A "MENZIVONO" I LAVORI PER REALIZZARE LA CANTINA ARBERESHE

Scritto da Maria SpadaforaDomenica 01 Maggio 2011 00:00

 

da "Gazzetta del sud" del 1° maggio 2011

 

Sono stati inaugurati, nella mattinata di venerdì, i lavori per la costruzione della cantina arbereshe, che sorgerà a Carfizzi. Nella cantina confluiranno le produzioni vitivinicole dei tre paesi albanofoni dell’Alto Crotonese: Carfizzi, San Nicola dell’Alto e Pallagorio. Ha dato il via ai festeggiamenti, in una Sala Consiliare gremita di gente, l’assessore regionale all’agricoltura, l’on. Michele Trematerra: “La nostra terra ha grandi potenzialità, con prodotti agricoli d’eccellenza, ma tutto questo non basta. È essenziale, per la crescita della Calabria, una proiezione a livello nazionale. Bisogna creare un “sistema Calabria”, che sappia mettere in rete i propri prodotti e farli conoscere”. Presenti all’evento, oltre al sindaco di Carfizzi, Carmine Maio, il sindaco di San Nicola dell’Alto, Francesco Scarpelli, il sindaco di Pallagorio Francesco Rizzuti, l’on. Alfonso Dattolo, Presidente IV commissione Consiglio Regionale, l’on. Francesco Sulla, Segretario Consiglio Regionale, Umberto Lorecchio, Consigliere Provinciale con delega all’agricoltura, Roberto Torchia, Presidente Coldiretti Crotone, Zimbalati, Direttore Generale Dipartimento Agricoltura, l’on. Oliverio, Componente Commissione Agricoltura della Calabria. Il progetto è stato redatto dall’ingegnere Michele Pugliese e dall’architetto Giuseppina De Simone, mentre il responsabile del procedimento è il geometra dell’Ufficio Tecnico, Domenico Giudice. La struttura sarà finanziata dalla Regione Calabria con un finanziamento pari a 400 mila euro. Dopo l’intervento dei progettisti che hanno illustrato le caratteristiche della struttura, i festeggiamenti sono proseguiti in Località Menzivono dove, simbolicamente, l’on. Trematerra ha posto la prima pietra. L’amministratore parrocchiale di Carfizzi, Don Giovanni Napolitano, ha benedetto l’inizio dei lavori. La ditta edile che eseguirà i lavori di costruzione della cantina è la “Salvatore Filosa” di Torre Melissa. La struttura avrà forma circolare, e sarà posta su due piani. Al piano terra si effettuerà la lavorazione delle uve, mentre al piano superiore troverà spazio un’enoteca, e un’area dedicata alla degustazione. Un ampio terrazzo si affaccerà sul bellissimo Parco della Montagnella. L’intento dell’amministrazione, e anche dei progettisti, è stato quello di realizzare una piccola cantina, che produrrà e promuoverà un vino di qualità.