IL COMUNE INTIMA ALLA SOCIAL WELFARE DI LASCIARE IL CENTRO POLIVALENTE

Scritto da Maria SpadaforaMercoledì 30 Marzo 2011 00:00

 

da "Gazzetta del sud" del 30 marzo 2011

 

Qualche giorno fa, l’Amministrazione Comunale di Carfizzi, guidata dal sindaco Carmine Maio, ha notificato un atto di sgombero al Centro Polivalente “Hora”, meglio conosciuto come Ostello. Il centro offre servizi di riabilitazione e trattamenti fisioterapici, ed è gestito dalla società Social Welfare, di cui il rappresentante legale è Jakimonis Edmundas. Durante il Consiglio Comunale del 5 Dicembre 2010, fu revocata la gestione della struttura da parte della Social. In quella sede, il sindaco Maio parlò di “inadempienze contrattuali da parte della società verso l’amministrazione, alla quale viene arrecato un grave danno erariale”. Il sindaco, sottolineò che la decisione di revoca era inevitabile, visto che la struttura è insolvente nei confronti del comune per quanto riguarda i canoni d’affitto, le tasse rifiuti e il servizio idrico, inoltre molte polizze assicurative non sono state mai presentate. Ricordiamo che la gestione della struttura era stata concessa, alla Social Welfare, nell’estate del 2006, dall’ex amministrazione Tascione. Entro la data del 26 Aprile, la società dovrà liberare la struttura.