Narrativa ragazzi: trionfa "Io e Zora"

Scritto da Maria CianciarusoLunedì 31 Maggio 2010 00:00

 

da "Il Quotidiano della Calabria" del 30 maggio 2010

 

 

 

   Il libro "Io e Zora" di Sofia Gallo si aggiudica la sesta edizione del premio "Narrativa per Ragazzi" organizzato dalla comunità Montana Alto Crotonese. La premiazione si è svolta a Carfizzi presso il centro polivalente "Hora" e, come ogni anno, è stato presieduto dallo scrittore Carmine Abate, l'orgoglio letterario del piccolo centro arbereshe; lo scrittore che attraverso i suoi libri ha fatto conoscere al mondo intero "Hora"che è, appunto, Carfizzi, il suo paese, il paese nel quale è nato, il paese che ha dovuto lasciare giovanissimo, il paese che è diventato l'emblema dei suoi romanzi.
"Io e Zora" racconta l'arrivo a scuola di Zora, la nuova compagna di classe, berbera, di Silvia, che con il suo arrivo, stravolgerà la vita di quest'ultima, ma le insegnerà anche a superare le difficoltà comprendendo il significato dell'amicizia. E forse è stata proprio questa tematica, tipica dell'adolescenza, che ha fatto si che questo libro vincesse; infatti sono stati proprio gli alunni delle scuole medie che dopo aver letto, nelle scorse settimane, i tre libri finalisti hanno decretato il vincitore. Ad aggiudicarsi il secondo posto "Il mistero del manoscritto scomparso" di Claudio Elliott, il terzo posto è toccato a "Le stelle del Montana" di Luca Della Bianca. Ospiti della manifestazione oltre ai tre autori, il presidente della Comunità Montana Francesco Timpano e il sindaco di Carfizzi e altre rappresentanze politiche locali. Anche questa sesta edizione del premio è stata un successo, rispettando il principale ideale per il quale è stata creata, ovvero quello di far avvicinare i ragazzi alla lettura, rendendoli protagonisti, facendoli scegliere e giudicare, sviluppando, così, il loro senso di responsabilità e consapevolezza, accanto ad una buona dose di sano svago e divertimento.