SPORTELLO ARBËRESHË: TANTE ATTIVITA'

Scritto da Maria CianciarusoMartedì 11 Maggio 2010 00:00

 

da "Il Quotidiano della Calabria" dell'11 maggio 2010

 

 

 

  Le attività dello sportello linguistico comunale arbëreshë di Carfizzi sono iniziate da un mese e sono già numerose le iniziative in corso di svolgimento o da svolgere. Le due operatrici, Maria Cianciaruso e Nikoleta Panatoti, si stanno occupando della biblioteca comunale e, al momento, stanno catalogando tutti i libri presenti nella suddetta biblioteca, visto che non era presente una catalogazione. La biblioteca di Carfizzi è una delle più fornite del territorio crotonese, i volumi presenti trattano di vari argomenti ed è presente un'intera sezione legata all'albanologia.  Inoltre è possibile effettuare prestiti di libri o leggere nel locali della biblioteca. "Non credevo ci fossero così tanti libri" ci dice Maria "venivo in biblioteca da piccola, ma non avevo idea che fosse così fornita. Certo l'idea di una riapertura di una biblioteca ai tempi di internet è un po' anacronistica, il piacere della lettura è sempre più interesse di un'élite di persone, per motivi di abitudini e stili di vita diversi, abbandonarsi alla lettura è diventato molto difficile. Si potrebbe allargare il progetto ad una mediateca con cineforum, in modo da coinvolgere i ragazzi." L'amministrazione si sta attivando per ripristinare l'internet point.